Percorsi della Fotografia


 

Scrivi il tuo messaggio

 

Come funziona?

È molto semplice!
Una volta che avrai richiesto l'abilitazione, riceverai una mail contenente nome utente e password per accedere al sito. Ma per scrivere sulla bacheca non è indispensabile effettuare il log-in, è sufficiente selezionare il collegamento "Scrivi il tuo messaggio" e potrai inserire il tuo nome utente nell'apposito campo del modulo insieme a titolo e testo del messaggio, il sistema ti riconoscerà e il tuo messaggio sarà pubblicato!
Altrimenti potrai effettuare il log-in e il sistema ti riconoscerà automaticamente, permettendoti di accedere a tutte le funzioni abilitate per il tuo utente.

Volete poter lasciare il vostro messaggio?

Per poter pubblicare sulla nostra bacheca è sufficiente essere iscritti al sito Richiedete l'abilitazione a pubblicare solo messaggi in bacheca

 

Mostre

GENNAIO 15 2014

Mostre

di Gabriel Niceto

 

per sabato vi faccio sapere, comunque anche io ho pensato la stessa cosa Marco, e per rimanere in tema la cosa che prima d ora mi aveva bloccato nel fare foto in bianco e nero è che questo tipo di fotografia sia legata al passato (lo so che non è sempre così ma c'è  poco da fare la si associa perforza!), non a caso nei software di sviluppo del bianco e nero c'è sempre un simulatore di pellicole con tanto di aggiunta di grana etc etc... non a caso ho deciso solo ora di percorrere questa strada e non prima perchè sarei stato condizionato per forza nel modo di sviluppare una foto.

o sbaglio? solo io ho riscontrato questo problema con questo tipo di foto o anche qualcun altro?

GENNAIO 15 2014

Mostra

di Marco Baracco

 

Perché no, sabato forse ci sono. Ora sento a casa e poi magari ci organizziamo.

A proposito di queste mostre su Magnum, mi sorge un pensiero. Assodato che i fotografi Magnum hanno fatto la storia del fotogiornalismo, mi chiedo come mai in giro si vedano solo mostre di fotografi "vecchi". Voglio dire che, senza togliere nulla a questi pionieri, possibile che oggi non ci siano emergenti che abbiano talento come loro? In effetti è vero che, specialmente per alcuni, le loro foto siano di grande impatto emotivo (teniamo anche conto dell'effetto retrò che è comunque affascinante e crea enfasi nello spettatore), ma possibile che oggi la situazione sia così di scarso valore che si debba far ricorso ai vecchi autori? Non so, è una domanda che mi era già sorta tempo fa quando cominciai a vedere dovunque mostre, workshop, articoli e interviste su Berengo Gardin. Confermato che egli è e rimarrà comunque un maestro, possibile che si debba continuare a vedere solo roba vecchia? Si legge che Berengo Gardin ha dichiarato che lui continua ad usare la sua Leica con la pellicola... e va bene; che continua a considerare come il risultato finale del flusso le stampe da negativo su carta baritata etc. etc.... e va bene; che sia una persona umile e modesta... e va bene... ma oggi la fotografia è tutta lì? A nessuno viene in mente che per andare avanti servono idee nuove e non ritriturare sempre i soliti vecchi esempi? 

GENNAIO 15 2014

Pensiero fotografico + Eve Arnold

di Massimo Scanavino

 

Proprio quello che mi piace sentirti dire!!!

Approfitto del post per segnalarvi che a Torino continua l'esposizione "Magnum" questa volta tocca alla prima donna dell'agenzia Eve Arnold che da oggi è esposta a palazzo Madama. Se riesco Sabato mi ci fiondo se qualcuno vuole unirsi batta un colpo

Pensare la fotografia

GENNAIO 14 2014

Pensare la fotografia

di Marco Baracco

 

Stavo leggendo la lista dei workshop proposti da un docente molto quotato, soprattutto nel campo del fotoritocco con Photoshop; lezioni su filtri, livelli, maschere, elaborazioni definite miglioramenti, ma mi è difficile vedere che ci sia qualcuno che si dedica alla didattica della "pre-produzione", solo attenzione a quello che viene dopo la ripresa.
No, non ci siamo, a me interessa che la fotografia sia pensata prima dello scatto, quello che serve dopo è attenzione a definire l'immagine in termini di leggibilità finale, in base al supporto su cui è visualizzata e che è il veicolo fisico della qualità del messaggio.
Del bianco e nero ne abbiamo già parlato ed è utile approfondire la parte che riguarda la pre-visualizzazione, la scelta della luce per pensare al risultato in scala di grigi; è una questione di allenamento e di profonda conoscenza della sorgente in termini di luce.

Vedete che alla fine torniamo a riprendere il pensiero fotografico, così come abbiamo già sperimentato più volte? :-)

GENNAIO 14 2014

WS bianco e nero

di Gianfranco Di Nardo

 

Non trascurerei l'aspetto "on camera", ovvero la scelta delle luci, dell'esposizione e di quant'altro possa contribuire alla riuscita di un buon bianco e nero. A me a volte è capitato di convertire foto a colori in b/n con pessimi risultati, anche dopo ore di lavoro di post-produzione. Insomma, non mi dispiacerebbe gettare le basi per imparare a "pensare in bianco e nero".

Gianfr.

bianco e nero

GENNAIO 13 2014

bianco e nero

di Gabriel Niceto

 

per me va bene come workshop oppure anche come argomento di serata, vediamo cosa ne pensano anche gli altri

GENNAIO 13 2014

di

 

Un bel W.S. di bianco e nero... perchè no, specialmente se di uso semplice, intuitivo, e veloce, penso sia quello che fa al caso di molti, in poco tempo un buon risultato senza uscirne provati!

Bianco e nero facile

GENNAIO 13 2014

Bianco e nero facile

di Marco Baracco

 

Il bianco e nero ottenibile con Capture NX2 è di ottima qualità e basta solo imparare alcune calibrazioni ad hoc per ottenere gli stessi risultati di Silver Efex. Infatti quest'ultimo come plugin per NX non c'è...

Mettiamo in calendario un workshop di bianco e nero facile?

Bianco e Nero

GENNAIO 11 2014

Bianco e Nero

di Gabriel Niceto

 

sto provando sviluppare qualche mia vecchia foto che reputo adatta per il bianco e nero così vedo bene i vari software sotto questo punto di vista, per ora sono tutte sviluppate con Capture NX2 perchè sul mio portatile è molto veloce, DXO non mi ha convinto ma devo guardarlo meglio e in ogni caso ci mette due minuti e più a salvare una singola foto quindi per ora niente e Photoshop con Silver efex invece è ottimo ma ho notato che pacioccando con capture NX si possono ottenere risultati simili e il passaggio NEF-->Capture NX--> TIF 16 bit-->photoshop--> silver efex-->TIF 8 bit---> Jpeg mi sembra un po troppo macchinoso per ora.

GENNAIO 01 2014

Una buona annata si riconosce...

di Marco Baracco

 

... non dai simboli e dalle credenze, non da aleatori auspici o vaticini deliranti. Un "anno" è solo una convenzione per suddividere il tempo, dunque cerchiamo di mantenere alto il livello continuum della vita senza lamentele, poiché se le cose non vanno al meglio la responsabilità principale è nostra: la qualità di ogni evento dipende da come noi ci rapportiamo.

Un augurio di Luce per ogni giorno,  avanti tutta!!!